Dic 11, 2011
572 Views

Pandoro, la ricetta dell’ex pasticcere

Written by

INGREDIENTI

280 g di farina bianca
80 g di zucchero
180 g di burro
10 g di lievito di birra
3 tuorli d’uovo + 2 uova intere
vaniglia
sale
zucchero a velo

Preparazione (qui lo stampo)
In una terrina metterci un cucchiaio colmo di farina ed il lievito di birra.

Bagnare con un cucchiaio di acqua tiepida e impastare il composto per qualche minuto ed infine dargli la forma di una palla.

Lasciar lievitare coperto per almeno 20 minuti fino a che il suo volume non sarà raddoppiato. Versare in un’altra terrina 65 g di farina, un uovo intero, un tuorlo, un cucchiaio di zucchero e 10 grammi di burro fuso.

Unire il lievito e lavorare il composto in modo da unire bene tutti gli ingredienti.

Coprire il contenitore e lasciarlo lievitare per circa un’ora fino a quando avrà raddoppiato il suo volume.

Nel frattempo mettere su un piano da lavoro 130 g di farina, 20 g di burro fuso, due cucchiai di zucchero, un uovo intero, due tuorli, una presa di sale ed un pizzico di vanillina.

Unire al nuovo impasto l’impasto già lievitato ed impastare bene gli ingredienti con le mani per almeno 10 minuti.

Aggiungere all’impasto altri 50 g di farina in modo da ottenere un composto più duro. Lavorare ancora qualche minuto l’impasto pressandola con il palmo della mano ed arrotolandola più volte, formare infine una palla e metterla in un contenitore per farla lievitare per circa 3 ore.

Una volta che la pasta è ben lievitata rovesciarla sulla tavola leggermente infarinata e sgonfiarla con dei piccoli movimenti della mano e poi ripiegarla più volte su se stessa.

Stenderla infine con il matterello a forma di quadrato e nel mezzo aggiungere 150 g di burro a piccoli pezzetti. Ripiegare i quattro angoli dell’impasto verso il centro, spianare la pasta e ripiegarla in tre; stendere di nuovo col matterello e ripiegarla in tre nuovamente. Infine lasciarla riposare per altri 25 minuti.

Stendere nuovamente la pasta, ripiegarla ancora e stenderla di nuovo e ripiegarla.

Attendere nuovamente altri 25 minuti. Adesso la pasta dovrà essere rimpastata delicatamente sulla tavola fino ad arrotolarla bene, a questo punto mettere la pasta in uno stampo per pandoro precedentemente imburrato e zuccherato.

Posizionare lo stampo in un luogo tiepido e attendere che la pasta lieviti fino a raggiungere l’orlo dello stampo. A questo punto mettere lo stampo nel forno già caldo e dopo 20 minuti diminuire il calore per fare in modo che il pandoro si cuocia anche al centro senza colorarsi troppo.

Dopo circa 30 minuti a sformare il pandoro su una griglia e lasciarlo raffreddare bene.

Qui lo Stampo in silicone per pandoro


video ricette dolci APP
Scarica VIDEO RICETTE DOLCI App: sul tuo smartphone

Ricette torte app
Scarica RICETTE DOLCI App: sul tuo PC windows 10 oppure la nuova app Video ricette dolci

Video ricette torte

Le più belle video ricette: dell’ex pasticcere

Blogdolci.com è partner di Youdolci.com – Il primo motore di ricerca per video ricette dolci


Article Categories:
Foto · Idee Regalo · Ricetta

Leave a Comment

Menu Title